Italian Championship Chiuduno

2013-07-03

Sara Trentini and Top Trial Team dominate Chiuduno! The fifth round of the Italian Championship Trial arrived in the province of Bergamo and precisely in Chiuduno. 
The well-known permanent area has hosted the tricolor offering the race formula like "Hard Trial." So in the morning the juniors and women, on the afternoon of the largest categories. 

Then starting from the morning, we can say a great victory still in charge of the Champion, Sara Trentini. The path "indooristico" favored her, in fact the first lap he had already done the most important part of the race in half the score of the opponent. The second lap ran into a minor fiasco caused by disruption of the webbing that delimits the section. On the third, finally, puts all its naturalness and closes with the lowest score personnel. Sara also manages to beat the guys that ran the same path. In that way, they ran two bishops of the Top Trial Team: Marchetti and Vecchietti which closed in fourth and fifth place. Both are very close to both the podium to victory. 

Passing the afternoon we have to start by specifying that the maximum category, International, Jack Challoner was excluded from the race. Arriving by plane the night before, did not arrive the next day in time for the OP. The 30-minute delay, cost him the race and unfortunately Championship. 

Instead, in Tr2, the representatives were Gabriele Giarba and Davide Zaccagnini. The Valtellina riding the little 125cc had to deal with steps to limit the capacity of its motion that, although super equipped, could not carry it like a 300 times in the category dagl'altri used. For Gabriele eighth is to be considered still good. The team-mate Davide Zaccagnini, racing under the 300, however, did not shine as in Montoggio accurate and entered in the Top Ten. 

In an unfortunate Tr3 Bosi lost the race in a single zone on 24 traveled. A maximum penalty and the two supports excluded from the podium. 
James Gasco committed two rather trivial errors and that removing him until the sixth. 

In the 125cc Tr3 a great Luke Ravens back to the podium and drive back to good. Its Special Edition Ages TTT flew between the paths of Chiuduno but could not do anything against a great Marco Fioletti that precedes it. 


Follow us on our website www.toptrialteam.it 


Sara Trentini e Top Trial Team dominano Chiuduno ! Il quinto appuntamento del Campionato Italiano di Trial arrivava in provincia di Bergamo e precisamente a Chiuduno.
L'ormai nota area permanente ha saputo accogliere il tricolore offrendo la formula di gara tipo "Hard Trial". Dunque la mattina gli juniores e femminile, il pomeriggio le categorie dei più grandi.

Partendo quindi dalla mattina, possiamo affermare una grandissima vittoria ancora della Campionessa in carica, Sara Trentini. Il percorso "indooristico" la favoriva, infatti al primo giro aveva già fatto la parte più importante della gara dimezzando lo score dell'avversaria. Il secondo giro incappava in un banale fiasco causato dalla rottura della fettuccia che delimita la sezione. Al terzo, infine, mette tutta la sua naturalezza e chiude con il punteggio più basso personale. Sara riesce pure a battere i ragazzi che correvano nello stesso percorso. In quel percorso, correvano due alfieri del Top Trial Team: Marchetti e Vecchietti i quali chiudevano rispettivamente in quarta e quinta posizione. Entrambi molto vicini sia al podio che alla vittoria.

Passando al pomeriggio dobbiamo iniziare specificando che nella massima categoria, quella Internazionali, Jack Challoner veniva escluso dalla gara. Arrivato con l'aereo la sera prima, non è arrivato il giorno dopo in tempo per le OP. I 30 minuti di ritardo, costano a lui gara e purtroppo Campionato.

Invece, nella Tr2, i rappresentanti erano Gabriele Giarba e Davide Zaccagnini. Il valtellinese in sella alla piccola 125cc doveva fare i conti con passaggi al limite della capacità della sua moto che, anche se super dotata, non riusciva a volte nel trasportarlo come una 300 usata dagl'altri della categoria. Per Gabriele l'ottavo posto è da ritenere comunque buono. Il compagno di squadra, Davide Zaccagnini, in forza alla racing 300,invece, non brillava come a Montoggio ed entrava preciso nella Top Ten .

Nella Tr3 uno sfortunato Bosi perdeva la gara in una singola zona sulle 24 percorse. Una massima penalità e due appoggi lo escludevano dal podio.
Giacomo Gasco commetteva invece due banali errori e ciò lo allontanava fino alla sesta piazza.

Nella Tr3 125cc un grandissimo Luca Corvi torna al podio e torna a guidare bene. La sua Special Edition Evo TTT volava tra i percorsi di Chiuduno ma non poteva fare niente contro un grande Marco Fioletti che lo precede.


Seguiteci sul nostro sito www.toptrialteam.it

Stay in touch

Facebook