Campionato Italiano Sesta Prova

2013-07-23
Sixth Test Championship Italian!
Very hot characterized the weekend in Vicenza for the sixth round of the Italian Trial. 
Beautiful areas proposed by the Moto Club Valchiampo and good formula of the kind race Hard Trial. 

Jack Challoner, still injured from the ankle, ran in San Pietro Mussolino well with an inflammation of the elbow. Gritting his teeth at the end concluded on the podium. 
English was in fact preceded by Grattarola and a surprising Orizio. 
In Tr2 it Zaccagnini Giarba they were close to the podium. The Valtellina that the world shines, it fails in the Italian Championship to shine. Surely the small displacement of its motion the forces of the time not to have the right mover to overcome difficult obstacles. 
In this category you noticed the lack of pilot Stephen Garnero. The latter was the victim and his family to a serious car accident with very serious consequences for the father. The Top Trial Team on behalf of all his staff want to wish all the family Torinese. 
Zacagnini however, in the running with the 300 by Bosi, you have the right engine but his technique very aggresiva sometimes does not bring great benefits in technical areas such as San Pietro. For him the tenth position. 
In a large Tr3 James Gasco raises the day with a brilliant second place. The Perugia lately is finding the right pace and when it finds the right day its steps are to watch. 
Also in the same category Michele Bosi part very badly in the first round. Then the second one is better off even if the areas had become more insidious. At the end concludes in fifth place. 

The race of the morning however, provided the participation of juniors also accompanied by the lady. Precisely in this category reserved for the fairer sex, Sara Trentini did not bring home as always, success. The girl in Arco just ended totaled $ second even if the same final score. The difference of the zeros condemned her to the second position. 
But the greatest satisfaction was in Junior B where Gabriele Poltri Vecchietti siglava his first win of the season. A great run race and a great seguidores like Leonardo Valenti (injured in the shoulder) were the right ingredients. Now Gabriel with this victory will now lead the standings. 
In the same category Francesco Marchetti, on a bad day, was fifth. 
Among the Junior D little Tommaso Laghi starts to become familiar with the medium and leads him to carry out large areas. For him to finish a bit 'of regret for sixth place. 
Like Tommaso, also in the Junior A Need ended up in sixth place. 

Follow us on our website www.toptrialteam.it 

Sesta Prova Campionato Italiano ! Molto caldo ha caratterizzato il weekend a Vicenza per la sesta prova del Campionato Italiano di Trial.
Bellissime le zone proposte dal Moto Club Valchiampo e buona la formula di gara tipo Hard Trial.

Jack Challoner , ancora infortunato dalla caviglia, correva a San Pietro Mussolino pure con un infiammazione al gomito.  Stringendo i denti alla fine concludeva sul podio. 
L'inglese era difatti preceduto da Grattarola e da un sorprendente Orizio.
Nella Tr2 ne Zaccagnini ne Giarba erano vicini al podio. Il valtellinese che al mondiale brilla, non riesce al Campionato Italiano a mettersi in luce. Sicuramente la piccola cilindrata della sua moto lo costringe delle volte a non avere il motore giusto per superare i difficili ostacoli. 
In questa categoria si notava la mancanza del pilota Stefano Garnero. Quest'ultimo è stato vittima assieme alla sua famiglia di un grave incidente stradale con conseguenze molto gravi per il padre. Il Top Trial Team a nome di tutto il suo staff vuole fare gli auguri a tutta la famiglia Torinese.
Zacagnini invece, in corsa con la 300 by Bosi, possiede si il giusto motore ma la sua tecnica molto aggresiva a volte non porta grandi benefici nelle tecniche zone come a San Pietro. Per lui la decima posizione finale.
Nella Tr3 un grande Giacomo Gasco solleva la giornata con una brillante seconda posizione. Il perugino sta ultimamente trovando il ritmo giusto e quando trova la giornata giusta i suoi passaggi sono da tenere d'occhio.
Sempre nella stessa categoria Michele Bosi parte molto male al primo giro. Poi al secondo ne viene fuori migliorando se pur le zone erano diventato più insidiose. Alla fine conclude in quinta posizione.

La gara della mattina invece,  prevedeva la partecipazione degli juniores accompagnati pure dalle lady. Proprio in questa categoria riservata al gentil sesso, Sara Trentini non portava a casa come sempre succede, il successo. La ragazza di Arco finiva appena seconda anche se totalizzava lo stesso punteggio finale. La differenza degli zeri la condannava alla seconda posizione.
Ma la grande soddisfazione veniva nella Juniores B dove Gabriele Poltri Vecchietti siglava la sua prima vittoria di stagione. Una grande condotta di gara e un grande seguidores come Leonardo Valenti (infortunato ad una spalla), sono stati gli ingredienti giusti. Adesso Gabriele con questa vittoria passa al comando della classifica provvisoria.
Nella stessa categoria Francesco Marchetti, in una giornata storta,  era quinto .
Tra gli Juniores D il piccolo Tommaso Laghi inizia a prendere confidenza con il mezzo e lo porta a effettuare grandi zone. Per lui alla fine un po' di rammarico per la sesta posizione.
Come Tommaso anche Bisogno nella Juniores A finiva al sesto posto.

Stay in touch

Facebook